The Old Boy

"CI SI METTE MOLTO TEMPO PER DIVENTARE GIOVANI" The Tatling nacque il 23 aprile del 1997, il figlio di Perugino fu acquistato per 54.000 ghinee nelle aste a Fairyhouse e passato poi nelle mani di Micheal Bell,che lo fece debuttare il 15 maggio del '99 in una maiden a Newmarket; finì terzo con in sella Miky Fenton, dimostrando di saper muovere le gambe, tanto che la prima vittoria arrivò due mesi dopo a Yarmouth, sui 5furlong. Subito un'altra vittoria a Bath, fino alla miglior prestazione giovanile, ad Ascot, nelle Willmott Dixon Cornwallis Stakes GR3, dove finì secondo alle spalle di Kier Park, con il prospetto di un'ottima carriera a 3anni.

Quella stagione però fu deludente, solo un piazzamento in 5 uscite. tanto che Michel Bell decise di presentarlo nel book delle Tattersalls, dove per solo 10mila ghinee se lo aggiudicò David Nicholls, che lo castrò nell'agosto 2001 vista l'insofferenza in corsa che il cavallo mostrò in quella stagione. Con il nuovo trainer finisce secondo in una claiming ad Epsom, ma poi non va oltre 6np di fila e una sola vittoria, una claiming a Catterick di bassa lega. TANTO basta però per essere reclamato per 15.000ghn da Milton Bradley e lì, nei prati del Gloucestershire, nasceva una nuova vita: The tatling decise che era il tempo di andare.

Milton si accorge che il cavallo era poco socievole cosi decise di allenarlo da solo e dopo il debutto con i nuovi colori a Newbury ,comincerà a farlo correre coperto, facendolo sprintare negli ultimi metri. The old boy non deluse, in quella stagione trovò due belle vittorie a York e Sandown in handicap di classe 2 e da un rating iniziale di 87 passò ad un 101 dopo l'ultimo piazzamento a Newbury sempre in classe 2.

La stagione 2003 iniziò con vari piazzamenti, the old boy non era un vincitore nato anche per il suo modo di correre, ma era sempre li, dando tutto, fino dalla prima vittoria in Listed Race a Sandown, seguita dalla prima pattern, le King George Stakes di Gruppo 3 a Goodwood partendo favorito e dimostrando tutta la sua potenza vincendo facilmente davanti a Dragon Flyer e la "nostra" Slap Shot con in sella Paolino Aragoni che chiuse controfavorita.

"From last to first" The Old Boy ce l'ha fatta, ha dimostrato a chi non credeva piu in lui quello che valeva passando da una claiming a Catterick alla vittoria di gruppo nel giro di un anno. Oramai entrato nella gotha dei Flyers britannici dimostrò ulteriormente il suo progresso con il secondo posto nelle Nunthorpe, dietro una superstar assoluta come Oasis Dream. Grazie a lui Milton Brady, uno che non aveva mai preso un aereo in vita sua, volò fino a Longchamp, con il terzo posto nell'Abbaye fino all Hong Kong Sprint chiuso con un 7 posto ma dopo ben 14 ore di viaggio.

La stagione 2004 inizia con due piazzamenti di gruppo 3 in terra francese e prosegue con il meeting reale. The tatling infatti era partente nelle King's Stand 8/1 in tabella. Favoriti Frizzante e Majestic Missile. The Old Boy corse come sapeva, in punta di piedi, slalom tra i cavalli e all'ultimo furlong Daryll Holland decise di esplodere la pallottola, un tocco di frusta e ci vediamo al winner circle che oggi premia la regina.

Il resto della stagione continuò con serie di piazzamenti in corse di gruppo ed una vittoria in gr3 a Newbury battendo Var, proprio il cavallo del "pittore" Clive Brittain, che si prenderà la rivincita a ottobre nel prix dell'Abbaye sul vecchio ragazzo. Nella retta di Longchamp Ryan Moore e the tatling non riuscirono a prenderlo in un rincorsa che lo portò ad una mezza lunghezza dal suo gruppo1, che purtroppo non arriverà mai. Come l'ennesimo secondo posto nelle Nunthorpe del 2005, una cortissima testa a favore da La Cucharacha, con uno spaziale tempo sotto ai 57 secondi.

The Old Boy continuerà a correre fino a 14anni, non per ingordigia del team visto che correrà per poche sterline in un tutti i minori ippodromi britannici, ma perchè rifiutava di ritirarsi. Milton Bradley lo aveva piu volte messo al Paddock con un pony di compagnia ma il figlio di Perugino preferiva guardare dal cancello gli allenamenti dei cavalli, malinconico della competizione.

Corse a Southwell,Chepstow,Folkestown fino al dicembre del 2011; a pochi giorni dal suo 15° anno di età il team decise di dire basta alle corse, dichiarando che la sua ultima corsa sarebbe stata una classe 6 di Wolverhampton in una noiosa giornata di routiner.. E come mai sarebbe potuta finire una storia così?

The Tatling ha illuminato la scena come se volesse dire al suo team "ehy guarda che io ho ancora voglia di correre" . Una vittoria magnifica,incredibile anche il fotografo posto sul palo si lascia andare ad un esultanza mentre tra il pubblico fioccano scroscianti applausi e qualche lacrima. Si perchè The Old Boy aveva un folto gruppo di sostenitori e anche un gruppo su Facebook che ne seguiva la vita, anche nel dopo agonismo. Daranno l'annuncio della scomparsa nell'aprile del 2017 dopo 176 corse 18 vittorie 3 allenatori 6 proprietari diversi e 36 fantini che ne hanno accompagnato la carriera. Dedicato a The Tatling,the Old Boy, il cavallo che rifiutava di ritirarsi.

(P)

172 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

The Underdog

PAPYRUS VS ZEV